sabato 27 maggio 2017

Da ex monastero a casa









Un monastero secolare appartenuto ai benedettini, un tempo usato come convitto, si trasforma in una eclettica casa, travolta da ispirazioni e atmosfere di ieri interpretate con un pizzico di ironia.

E' la casa bottega di un antiquario che ha trasformato stanze dove si tenevano lezioni di musica e letteratura in un interessante esperimento di casa bottega, dove tutto ciò che si vede è potenzialmente in vendita.

L'amore per il fasto e la grandeur, ereditati dalla nonna (la quale aveva lavorato come governante per l'ultimo zar di tutte le Russie), è diventato motivo di ricerca continua e costante di pezzi e elementi di arredo, mobili e suppellettili, ricerca che avviene in tutta l'Europa. E fin dall'ingresso si percepisce.

E così sotto il portale, che era nato come cornice per uno specchio, campeggia il telescopio di un astronomo di Lione, mentre il piedistallo sorregge un'urna medicea; le forbici oversize erano l'insegna di un vecchio atelier sartoria. Unica nota meno antica: una chaise longue del 1910 ringiovanita da un cuscino a righe.

Nella sala da pranzo invece un tavolo Luigi XVI patinato in grigio antico è circondato da due poltroncine in legno e paglia di vienna con braccioli, anche esse patinate e da due sedie da giardino rivestite con housse in bianco e nero, positivo e negativo a righe. Alle pareti un arazzo francese e una specchiera Luigi Filippo.

L'uso delle righe bianco nere, nei tendaggi, nei cuscini e in alcuni rivestimenti, attualizza alcuni mobili inizio novecento, alcuni pezzi di modernariato, altrimenti senza filo conduttore tra una stanza e l'altra, senza minimamente intaccare l'armonia dell'insieme.

Una casa bottega dove si rievocano passioni e atmosfere di ieri con un pizzico di ironia.






venerdì 19 maggio 2017

Country Chic con materiali naturali a Lille Francia

Legno e grigi chiari per una casa country chic con materiali naturali a Lille Francia






Immortalata in modo divertente e scanzonato nel film “Giù al Nord” del regista francese Dany Boon, Lille non avverte sensi di inferiorità rispetto a:
Londra, da cui dista circa 1 ora e venti,
Parigi, da cui dista 1 ora
Bruxelles, da cui dista ½ ora.

Lille un pò fiamminga, borgognona, poi spagnola prima di diventare francese, non ha complessi e rivendica con orgoglio la sua diversità. E' il capoluogo della regione Nord-Pas de Calais ha molto da offrire e passeggiando per le sue vie si rimane affascinati dalla ricchezza del suo patrimonio architettonico e della sua vita culturale. Lille sa esprimere come poche la generosità e il calore della gente del Nord, riservando al visitatore la sintesi tra giovialità fiamminga ed eleganza francese.

Vero centro della vita locale è la Grand Place (ufficialmente place Général de Gaulle). Luogo di incontro e di mercato, ha mantenuto la sua funzione di un tempo. Ancora oggi è qui che ci si ritrova per socializzare. Basta un raggio di sole e le terrazze dei ristoranti e dei locali si riempiono di gente. Le case che si affacciano sulla Grand Place formano una cornice di diversi stili architettonici che hanno una loro armonia. La Vieille Bourse, uno dei più belle costruzioni dell città e perfetto esempio di barocco fiammingo, è formato da 24 case mansardate e magnificamente scolpite. Lì vicino si può ammirare il Palais Rihour, unica testimonianza dell’epoca dei duchi di Borgogna che regnavano sulla città. Tra le costruzioni più belle spicca il Beffroi, la torre civica del municipio, classificato dal 2005 Patrominio dell’Umanità dall’Unesco. Alto più di 100 metri il Beffroi rappresenta il simbolo delle libertà comunali, oltre che un punto di riferimento per gli abitanti della città.

Lille è stata colpita duramente da una crisi industriale negli anni ’70 e ha cercato allora di uscirne attraverso una fase di trasformazione per cambiare in una città di servizi. Quarta città francese dopo Parigi, Lione e Marsiglia, con i suoi 200 mila abitanti che diventano un milione se si considera l’intera zona metropolitana, Lille è diventata un centro internazionale e, nel 2004, è stata dichiarata Capitale europea della cultura.

Il 36 per cento della popolazione ha meno di 25 anni, Lille è piuttosto giovane, vivace, dinamica, attraente; grande attrazione della città è la Braderie, il più grande mercato delle pulci di tutta Europa. Questa incredibile manifestazione attira più di due milioni di visitatori, 10 mila bancarelle censite, 2 mila tra poliziotti e vigili del fuoco mobilitati per l’occasione. La Grande Braderie de Lille è una vera istituzione che attira turisti da tutta Europa.

L’origine di questa festa popolare risale al XVI secolo quando venditori non professionisti chiamati “bradeux” cominciarono per la prima volta. Si trattava per lo più di domestici che potevano vendere i vecchi vestiti dei loro padroni. Ogni anno dall’alba del primo sabato di settembre, fino al tramonto del giorno seguente, Lille si trasforma in una gigantesca città pedonale pronta a vendere di tutto. E se ad un tratto dopo aver percorso chilometri di bancarelle vi assale un languore basta fermarsi in uno dei numerosi ristoranti per provare qualche specialità gastronomica... (la carbonade flamande, un delizioso stufato cotto nella birra o un potjevleesch, terrina di carni bianche in gelatina).








Verdi polverosi per interni di carattere




  





Trovo attraente la gamma dei verdi polverosi, gessosi, mat e coprenti; sono colori e sfumature che evocano una passione per la natura che si risveglia all'interno dei propri ambienti domestici associando gli interni all'esterno.

Dalle sfumature più eleganti alle versioni più selvagge, ovunque c'è una sensazione rigenerante di vita e natura.

Sia nelle versioni light pastello o polverose, sia nelle versioni forte e decise, la gamma cromatica dei verdi viene esaltata da sfondi neutri, legni naturali, grigi, creme e avori.

Fotografie Jeroen van der Spek | Styling Cleo Scheulderman per vtwonen.nl




domenica 7 maggio 2017

Un ex garage trasformato in loft industrial vintage


  

   
  






Un ex garage riconvertito in abitazione stile loft industrial vintage di 125 mq. 

Caratteristiche salienti:

un giardino a sud-est e un patio  
cinque camere che si affacciano ad est   
sensazione e stile loft molto pratico e comodamente fruibile
pavimento in legno

ingresso, cucina aperta con ripiani in marmo e un bar accogliente
sala da pranzo non grandissima, ma a ridosso di un giardino che si integra con le porte a soffietto
ampio corridoio che conduce verso la parte posteriore con il soggiorno e un caminetto vero
area pranzo, che si apre anche sul patio

camera da letto (per bambini) con bagno privato (doccia, lavabo), con finestre che si aprono sul patio un altro locale adibito a studio 
tutte le camere hano la luce naturale e la ventilazione naturale
camera padronale con cabina armadio e bagno privato

 

Surf Style per case di vacanza alternative









  









Il surf ha una storia lunga: lo inventarono i principi polinesiani nel '700, lo importò negli Stati Uniti Jack London fondando il primo club nel 1908, fu uno dei simboli della controcultura negli anni '60. La sottocultura surfista si è evoluta nel corso degli anni da quando arrivò alla ribalta negli anni '60 come una controcultura che promuoveva una vita rilassata e indolente, ma piena di una grande passione: il surf!

Il surf può essere una struggente ragione di vita, fisicamente estenuante e impegnativa, ma gratificante e totalizzante, una gioia. E come si convive con questa passione? Dove si vive questa passione?

Le case dei surfisti spesso riflettono la creatività e lo spirito d'avventura che è sinonimo degli sport all'aria aperta, alcuni addirittura lo chiamano arte. Ecco una selezione di cottage, verande, case in stile surf, meglio definite come: "Surf Shacks".

Case e cottage eco-friendly, piccole e semplici talvolta, per liberare più tempo da dedicare alla vita e alla passione per questo sport. Questa è la filosofia: "Liberare più tempo per vivere".

Ricordando sempre che:
1) IL SURF NON È UNO STILE MA UN’ATTITUDINE MENTALE
2) SURFARE SIGNIFICA SAPERE COGLIERE LE OPPORTUNITÀ
3) SE NON RISPETTI LE REGOLE TI FAI MALE
4) UN VERO SURFER NON SMETTE MAI DI SURFARE
5) TUTTO PUÒ ASPETTARE TRANNE IL SURF

“Il surf non è un atteggiamento. È sostanza.”


Altre idee per case di vacanza:


BOISERIE & C.: Naturale e Seducente
boiseriec.blogspot.com/2013/05/naturale-e-seducente.html
Una bellissima casa per le vacanze, arredata con i toni del bianco e del celeste, del turchese, della corda, delle ...
 
BOISERIE & C.: Décor Estivo
boiseriec.blogspot.com/2014/07/decor-estivo.html
13 lug 2014 - L'idea che ho di una casa estiva è assolutamente semplice, ma ricercata e di atmosfera. Una fresca eleganza che contagia ogni ambiente

BOISERIE & C.: nuance pastello per l'arredamento della casa al mare
boiseriec.blogspot.com/2012/07/nuance-pastello-per-larredamento-della.html
26 lug 2012 - 2 nell'arredare la casa al mare siate creativi e non fate una fotocopia della casa di città; se non utilizzate questa dimensione per sperimentare

BOISERIE & C.: Arredare la casa delle vacanze con vecchi mobili
boiseriec.blogspot.com/2014/07/arredare-la-casa-delle-vacanze-con.html
09 lug 2014 - anche per la casa estiva delle vacanze. Rimando alla sezione fai da te - diy per chiunque volesse qualche idea e ispirazione per i mobili

BOISERIE & C.: Bianco Oro Pietra: per la casa delle vacanze
boiseriec.blogspot.com/2013/05/bianco-oro-pietra-per-la-casa-delle.html
30 mag 2013 - Cosa c'è di più attuale, trendy, glamour, di muri imbiancati a calce, di semplici (e rari) tocchi di oro, e di splendidi pavimenti in pietra pr la casa

BOISERIE & C.: Case di Vacanza llillipuziane: 15 mq.
boiseriec.blogspot.com/2014/07/case-di-vacanza-llillipuziane-15-mq.html
01 mar 2015 - Questa piccola cabanne in riva al mare è un esempio eccellente di come massimizzare uno spazio piccolo e ottimizzare ciò che si ha

BOISERIE & C.: Sogno di una notte di mezza estate
boiseriec.blogspot.com/2013/07/sogno-di-una-notte-di-mezza-estate.html
02 mag 2015 - Sogno di una notte di mezza estate. Casa perfetta per oziosi e pigri alla ricerca di una sensazione di completo relax.

BOISERIE & C.: 18 Sea and Beach Inspired Rooms
boiseriec.blogspot.com/2015/08/18-sea-and-beach-inspired-rooms.html
Nuance pastello per l'arredamento della casa al mare · Beach Nautical Style: classico relax ... Pubblicato da Eleonora Boiserie & C.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...